FORMATORI TECNICI AZIENDALI

Accrescere e valorizzare le abilità comunicative e relazionali

 

TRASMETTERE CONOSCENZA = IMPRESA ARDUA?

Rompere questa equazione si può, anzi si deve!

  • ⇒ per l’efficacia del lavoro

  • ⇒ per coinvolgere costruttivamente gli altri

  • ⇒ migliorare la propria posizione relazionale

"Ciò che non si comprende non lo si possiede"
Johann Wolfgang Goethe

 

Premessa

 

Trasmettere conoscenza ad altri può comportare per il Formatore tecnico la necessità di risolvere due tipi di problemi:

relativo alla propria emotività, ⇒ doversi rivolgere a un “pubblico”;

relativo alla didattica ⇒ aggiungere alle proprie conoscenze tecniche la capacità di farle acquisire ad altri.

 

Il programma:

 

Formazione tecnica interna in azienda:

  • peculiarità e sua gestione

Tecniche di progettazione della formazione a seguito dell’analisi dei fabbisogni dei futuri partecipanti

Peculiarità della comunicazione:

  • il livello logico-relazionale ed il livello emotivo

Il proprio stile comunicativo

  • consapevolezza e valorizzazione

Sistemi di rappresentazione della realtà e il VAKOG

Tipologie di comunicazione e loro conseguenze sugli interlocutori

Comunicare in pubblico

Tecniche per coinvolgere, motivare ed interagire efficacemente con gli uditori

Tecniche di comunicazione assertiva per gestire le obiezioni e le domande

Tecniche per creare una cultura di cambiamento

Tecniche per coinvolgere i partecipanti: esercitazioni, simulazioni, problem solving

Attività di coaching a supporto del cambiamento e per coinvolgere costruttivamente gli interlocutori

 

Gli obiettivi:

 

comunicare senza difficoltà a un gruppo - piccolo, medio o grande;

gestire le dinamiche del gruppo;

migliorare la propria posizione relazionale con le persone da formare;

coinvolgere i partecipanti in un’esperienza formativa, non un semplice corso di formazione;

impadronirsi di metodologie e tecniche per:

  • individuare e approfondire i fabbisogni degli interlocutori

  • progettare il conseguente intervento formativo mirato sui fabbisogni

  • definire gli obiettivi e gli indici di successo della formazione;

rendere esplicite e valorizzare le conoscenze e le abilità già in possesso degli interlocutori.

Ottenere, di conseguenza:

  • per i partecipanti, un alto livello di soddisfazione>

    ⇒ fattore decisivo per l’apprendimento

  • per il Formatore, la valorizzazione delle proprie competenze

    ⇒ più soddisfazione, meno stress

 

I dettagli:

 

Attestato Viene rilasciato (a richiesta) attestato di partecipazione
Trainer Formatori senior dello staff FORMED con vasta esperienza di formazione e coaching rivolta sia a Organizzazioni e Aziende sia a singoli.
Durata 8 ore

 

Allegati: