IL TEAM

Creare una cultura aziendale per far crescere la forza del gruppo

 

1 + 0 = 1

1 + 1 > 2

"Trovarsi insieme è un inizio, restare insieme un progresso … lavorare insieme un successo"
Henry Ford

 

Premessa

 

Il TEAM è ormai argomento di vecchia data, ma nella realtà della vita lavorativa risulta che è più evocato che vissuto.

Le condizioni socio/culturali e, soprattutto, l’assoluta necessità di avere un’Organizzazione dinamica e adatta ai continui cambiamenti rendono indispensabile la piena disponibilità di tutte le forze presenti.

Un team funzionante porta a far sì che la sommatoria delle singole capacità sia di molto superiore alla somma delle stesse.

Nel corso degli anni si è diffusa una prassi basata sostanzialmente su quattro convinzioni:

  • il gruppo è il risultato di un’attività di “costruzione” (team building) appositamente progettata e realizzata, concentrata in un breve spazio di tempo;

  • tale costruzione avviene con modalità e in luoghi del tutto estranei sia all’attività lavorativa sia alla normale vita degli individui (attività ludiche, sportive, teatrali, ecc. ecc. ecc.);

  • i risultati che ne derivano determinano l’affiatamento tra i partecipanti, la riduzione dei conflitti, la condivisione degli obiettivi e la capacità del singolo di passare alla squadra;

  • questi risultati vengono automaticamente trasferiti nella vita lavorativa quotidiana e mantenuti nel tempo.

FORMED, sulla base:

  • di un’esperienza pluriennale in questo campo;

  • dell’esperienza diretta di chi ha utilizzato nella propria Organizzazione il percorso descritto e ne ha potuto verificare l’efficacia nel tempo;

può affermare che, nella maggior parte dei casi, l’effettivo trasferimento sul lavoro dei risultati sia modesto e, soprattutto, di breve durata.

Del resto basta riferirsi all’esempio che sempre viene fatto quando si parla di team: lo sport di squadra - il gruppo non è il risultato di qualche giorno di ritiro precampionato, ma di un impianto organizzativo costantemente e rigorosamente applicato.

Pertanto propone un’impostazione del tutto diversa, fondata sul principio che la convergenza delle singole capacità nel bacino comune di un team che le sappia esaltare sia il frutto del consolidamento di una cultura specifica, sviluppata grazie all’apprendimento di concetti guida e di metodi applicativi: ossia di un sistema organizzativo strutturato e quotidianamente applicato.

 

Il programma:

 

  • Il leader

  • crescita da responsabile a imprenditore del team

  • responsabilità dei risultati e responsabilità delle persone

  • cosa fare e cosa evitare

  • La comunicazione, strumento basilare del team

  • assiomi

  • tipologie di comunicazione utilizzabili in team professionali: vantaggi e svantaggi

  • sistemi di rappresentazione della realtà ed il VAKOG

  • comunicazione assertiva

  • I valori, confronto e condivisione

  • dell’Organizzazione, del team, dei singoli

  • Gli obiettivi

  • definizione, sistematico aggiornamento, conoscenza diffusa

  • I ruoli

  • definizione e contenuti, conoscenza diffusa

  • Coinvolgimento

  • conseguenze del coinvolgimento e del non coinvolgimento

  • mappa dei fattori che lo determinano

  • Esercitazioni e simulazioni

 

 

Gli obiettivi:

 

  • fornire ai leader gli strumenti teorici e pratici per far vivere il proprio team

  • mettere a disposizione dell’Organizzazione uno schema operativo che trasformi l’idea di team in un processo abituale

  • creare le condizioni per ottenere la soddisfazione dell’Organizzazione e quella delle persone che vi operano, in una logica di miglioramento continuo

  • semplificare e accelerare l’eventuale inserimento di nuove persone

 

I dettagli:

 

Attestato Viene rilasciato (a richiesta) attestato di partecipazione
Trainer Formatori senior dello staff FORMED con vasta esperienza di formazione e coaching rivolta sia a Organizzazioni e Aziende sia a singoli.
Durata 14 ore

 

Allegati: