CREARE ATTEGGIAMENTI DI INNOVAZIONE IN AZIENDA

Mettersi nelle condizioni di affrontare l’epoca dell’”Experience Economy”

 

Conservare = Declino
Innovare = Crescita
"Chi non prova a crearsi il futuro che desidera, deve accontentarsi del futuro che gli capita"
A. Ricca

 

Premessa

 

L’innovazione è diventata come un mito al quale si fa sempre riferimento e che nella realtà ha, molto spesso, la non concretezza tipica dei miti.

In effetti quando si parla di innovazione si ha la tendenza a vederla confinata nell’ambito dei prodotti o dei servizi che si offrono e anche gli esempi che vengono sistematicamente forniti riguardano tale ambito.

Certamente innovare il prodotto e/o servizio ha un’influenza talvolta decisiva sul successo commerciale, ma occorre considerare l’importanza che può assumere l’innovazione organizzativa e metodologica, ossia quella gamma di modifiche delle prassi abituali che portano ad ottenere significativi vantaggi economici - es. il marketing, l’efficienza dei processi, la riduzione dei costi “inutili”, ecc..

L’innovazione, comunque indirizzata, può realizzarsi se si induce un approccio mentale orientato a immaginare che le cose possono (non necessariamente devono) essere fatte in maniera diversa da quella abituale.

Rendersi conto di possedere un potenziale creativo e di poterlo tranquillamente utilizzare per il miglioramento della propria attività lavorativa può determinare un salto qualitativo rilevante per il progresso personale e dell’Organizzazione nella quale si opera.

La motivazione a migliorare le proprie modalità di gestire le difficoltà e complessità della realtà quotidiana lavorativa, può avvenire anche attraverso l’utilizzo della metodologia PAPSA (di H. JAOUI) finalizzata allo sviluppo del potenziale creativo individuale.

Lo sviluppo di una comunicazione assertiva e la presenza di una mente ottimista e positiva sono condizioni per la realizzazione di soluzioni creative in ambito personale e professionale ogni qual volta vi siano criticità da gestire.

Prendere consapevolezza di tale patrimonio e scoprire atteggiamenti e tecniche per farlo fruttare è la strada per costruire e consolidare la propria mentalità innovativa.

 

Il programma:

 

  • Test per migliorare la propria conoscenza e consapevolezza sul grado di creatività attualmente raggiunto

  • L’atteggiamento mentale creativo: base per l’innovazione

  • Esercizi di creatività

  • Aspetti teorici e pratici del metodo PAPSA

  • creatività nella Percezione ⇒ come imparare a focalizzare il problema/obiettivo da più punti di vista

  • creatività nell’Analisi ⇒ come scoprire l’aspetto centrale del problema/obiettivo

  • creatività nella Produzione ⇒ come sviluppare una grande quantità di idee

  • creatività nella Selezione ⇒ come selezionare e definire le priorità delle soluzioni prodotte

  • creatività nella Applicazione ⇒ come ridurre le resistenze che il nuovo può produrre - il piano d’azione

Illustrazione di esercitazioni da effettuare successivamente al corso come allenamento per consolidare i risultati.

 

Gli obiettivi:

 

conoscere il proprio potenziale creativo per utilizzarlo nell’attività professionale;

stimolare le persone allo sviluppo della propria creatività, attraverso l’utilizzo della metodologia PAPSA (di HUBERT JAHOUI);

apprendere tecniche per arrivare a:

  • essere capaci di innovare prodotti e processi
  • diffondere questa capacità all’interno del proprio gruppo di lavoro.

     

 

I dettagli:

 

Attestato Viene rilasciato (a richiesta) attestato di partecipazione
Trainer Formatori senior dello staff FORMED con vasta esperienza di formazione e coaching rivolta sia a Organizzazioni e Aziende sia a singoli
Durata 7 ore

 

Allegati: